Caltagirone, denunciato assessore alla cultura per aver abbandonato cuccioli per strada

Caltagirone, denunciato assessore alla cultura per aver abbandonato cuccioli per strada

Mondofido

L’assessore alla cultura di Caltagirone, Vito Dicara, è stato ripreso dalle telecamere mentre abbandonava una scatola con 4 cagnolini al suo interno

Vito Dicara, assessore alla cultura del comune di Caltagirone (CT) è stato denunciato dai carabinieri per maltrattamento e abbandono di animali.

Questo fulgido esempio della politica italiana è stato infatti immortalato mentre abbandonava una scatola al cui interno si è scoperto poi esservi ben 4 cuccioli di cane.

L’assessore non aveva fatto i conti con l’impianto di videosorveglianza installato dalla proprietaria della villa fuori la quale stava depositando la scatola.

La signora, trovata la scatola, ha prontamente allertato le forze dell’ordine che, visionati i filmati sono risaliti al politico locale.

L’assessore Dicara ha dichiarato al quotidiano La Sicilia: “Ho trovato davanti casa mia la scatola con dentro i quattro piccoli meticci e non ho saputo che fare, visto che la mia abitazione non è attrezzata per ospitare animali. Per questo, a quell’ora tarda, ho pensato con molta superficialità di depositarli vicino ad alcune ville abitate da persone notoriamente sensibili, nella certezza del salvataggio dei cuccioli“.

Ci viene da chiederci cosa intenda queta persona per “abitazione attrezzata” poichè le cose che ci vengono in mente possano essere utili in una situazione di primo intervento,  sono semplicemente dell’acqua per dissetare i cuccioli e un telefono per chiamare le autorità competenti.

Ancor più “bizzarro” il commento del sindaco del piccolo comune siciliano, che lo ha liquidato con un: “Gesto superficiale dettato dalla confusione”.

L’assessore al momento si è autosospeso e l’augurio è che la giustizia persegua un crimine così odioso, perchè perpetrato a danno di quattro esseri indifesi, con l’aggravante che a commetterlo sia stato un rappresente dello Stato.

Il timore è, come spesso accade in Italia, che spente le luci della cronaca tutto cada nel dimenticatoio.

L’unico aspetto positivo, di una vicenda grottesca come questa, è che i 4 cuccioli sono stati affidati alla proprietaria della villetta dove erano stati abbandonati.

Siamo sicuri che qui riceveranno tutto l’amore e le cure di cui hanno bisogno per crescere bene in attesa di una famiglia che li ami per sempre.

Ottavio Bardari

© 2017, Mondofido. Riproduzione Riservata

Rispondi