Crocchette premium e superpremium: qual è la differenza?

Crocchette premium e superpremium: qual è la differenza?

Mondofido

La scelta delle crocchette è fondamentale per la salute del nostro cane. Ma come orientarsi tra le tante marche e prodotti in commercio?

Tra le tante qualità di crocchette che si possono trovare in commercio, vengono spesso pubblicizzate quelle di alta qualità, definite premium o, nel caso siano ancora migliori, super premium.

Si tratta di definizioni che spesso vengono prese in alta considerazione dai proprietari che vogliono alimentare i propri cani con alimenti di qualità, ma cosa significano in realtà?

Ne ho parlato in modo specifico nel seguente video, ma facciamo un riassunto per chi non sapesse la verità su questi due termini e quindi li tiene molti in considerazione quando acquista l’alimento per il proprio cane.

Cosa significano “Premium” e “SuperPremium”?

Questi due termini, spesso citati quando si parla di alimentazione per cani, in realtà… non significano nulla.

Sono due termini nati nel mercato americano del petfood ma mai regolati nemmeno negli Stati Uniti, in cui vengono largamente utilizzati.

Poiché fanno pensare a qualche qualità nutritiva superiore, però, sono stati importati anche nel nostro paese, e visto che non esiste una regolamentazione si possono inserire sulle confezioni in grande.

Altri termini simili a Premium e SuperPremium sono, per esempio, gourmet, grado umano, olistico, oppure cinque stelle.

Tutti termini che qualsiasi azienda può usare in base alle proprie necessità, senza che nessuno possa dire nulla.

Questo significa che i termini non sono una garanzia del fatto che l’alimento sia migliore, rispetto ad un altro di peggior qualità: un’azienda potrebbe definire “Premium” un alimento di qualità pessima, ed è qui che diventa imprescindibile la lettura delle etichette, cioè della tabella nutrizionale e della lista degli ingredienti.

Alcune analisi di mercato fatte in America hanno mostrato come le Super Premium sono crocchette di qualità superiore alle Premium, superiori a loro volta alle crocchette senza alcuna indicazione. Sono stati evidenziate altre caratteristiche, cioè:

  • Le crocchette senza indicazioni sono fatte per costare poco, e sono di solito ricchissime di carboidrati, tendono ad essere appetibili e gli ingredienti di solito sono di scarso livello;
  • Le crocchette premium sono di solito suddivise per età, taglia e a volte anche per razza del cane, con una quota proteica di solito superiore a quella di base delle altre crocchette.
  • Le crocchette SuperPremium invece si caratterizzano per l’assenza di additivi e di conservanti, che se sono presenti sono naturale. Inoltre contengono ingredienti “benefici”, come i prebiotici, anche se bisogna capire se il nostro cane ha effettivamente bisogno di quegli ingredienti.

Da notare che, però, nessuna di queste è vincolante, per cui tutte devono essere verificate al momento dell’acquisto, vedendo se effettivamente le indicazioni contenute in etichetta corrispondono a quanto indicato nella lista che abbiamo fatto, basata semplicemente su un’analisi di mercato.

Dott. Valerio Guiggi – Medico Veterinario Specialista

(Contatta l’autore: info@valerioguiggi.it)

© 2017, Mondofido. Riproduzione Riservata

Rispondi