Gli insetti cibo del futuro anche per i cani? Ebbene sì!

Gli insetti cibo del futuro anche per i cani? Ebbene sì!

Alessandra Curreli

Sono ricchi di elementi nutritivi, lo dicono tutti, lo sapevano anche gli antichi greci e i romani, che li mangiavano abitualmente, e lo sanno anche gli orientali, che friggono bollono e caramellano larve, grilli e scorpioni.

Certo a chi è capitato, vedere su una bancarella in Thailandia insetti caramellati, o cavallette fritte, non fa parte della nostra cultura culinaria, e la sensazione è anche oltre che di stupore, di un leggera sensazione di disgusto.

Ma se qui e ora sembra incredibile per noi uomini nutrirci di insetti, l’azienda Dorado, leader del mercato del cibo per animali, si fa pioniera invece di una nuova dieta che li mette al centro di un prodotto innovativo.

Fedele alla sua filosofia aziendale, secondo cui per cani e gatti, carnivori puri, utilizzare una sola fonte proteica minimizza il rischio di sensibilizzazione verso più ingredienti, l’azienda offre una valida alternativa alla dieta privativa casalinga.

Dorado innova ancora una volta proponendo delle crocchette che utilizzano come fonte proteica proprio gli insetti.

E’ da poco sul mercato, infatti, il prodotto ipoallergenico Exclusion Diet Hypoallergenic Insect and Pea  dove “Insect and pea” consiste in un cibo mono-proteico per cani composto di piselli e insetti disidratati.

Come viene preparato

Si tratta di un alimento molto nutriente ed equilibrato: utilizza solo insetti disidratati, ottenuti dalla carne fresca attraverso uno specifico processo di cottura, che elimina più dell’80% di acqua, ne risulta un prodotto contenente una maggiore concentrazione di nutrienti a parità di peso indicato.

E’ una fonte innovativa che i nostri amici a quattro zampe non hanno mai mangiato, vanta un alto contenuto di proteine, risulta essere molto appetibile e le sue proteine sono ricche di amminoacidi essenziali.

Specifici contro l’insorgenza delle allergie

Le larve sono facili da digerire e non provocano allergie, tanto che vengono utilizzate anche per i cuccioli e per risolvere problemi digestivi.

I grassi contenuti sono ricchi di acidi grassi Omega-3 presenti solitamente solo nel pesce e di acidi grassi Omega-6 presenti solo nei vegetali.

Completamente naturale, senza conservanti e coloranti ideale nella dieta privativa ad esclusione, Exclusion Diet Hypoallergenic Insect and Pea è disponibile nella versione secca per cani di piccola taglia e media/grande taglia.

Gli insetti giocano inoltre un ruolo centrale nel ciclo della Natura e sono un cibo a bassissimo impatto ambientale. L’allevamento, prodotto localmente (quindi a km zero), non produce nessuna emissione di metano, garantisce un basso consumo di acqua e nessuna produzione di rifiuti.

E, da ultimo ma non per importanza, gli animali li trovano molto appetitosi.

Per i pionieri dell’alimentazione, perché non provare?

Alessandra Curreli

© 2017, Alessandra Curreli. Riproduzione Riservata

Rispondi