Gravidanza isterica nel cane: cos’è, quali sono i sintomi e come si cura

Gravidanza isterica nel cane: cos’è, quali sono i sintomi e come si cura

Mondofido

La gravidanza isterica è una situazione che colpisce la cagna che non è incinta. Non succede sempre, ed è una condizione al limite tra il fisiologico e il patologico, anche se le sue conseguenze possono essere piuttosto gravi

Chi ha un cane femmina non sterilizzato avrà probabilmente sentito parlare, se non visto direttamente, della gravidanza isterica del cane. Si tratta di una situazione in cui la cagna non è in gravidanza (perché non ha avuto rapporti), ma si comporta esattamente come se lo fosse, con tanto di preparazione della “sala parto”, generalmente il posto in cui dorme, e aggressività verso chi si avvicina. Le mammelle possono anche perdere qualche goccia di latte, e l’animale porta vicino a sé dei giocattoli trattandoli come se fossero cuccioli.

Ma perché questo avviene, e quali sono le sue conseguenze? Si può curare?

Gravidanza isterica: perché avviene

La gravidanza isterica avviene per una particolarità fisiologica del cane che lo differenzia dall’uomo e da tutti gli altri animali, gatto compreso.

La cagna, proprio come le donne, ha un ciclo (che nel cane si chiama estrale, nella donna mestruale); questo ciclo serve per preparare l’utero ad una gravidanza, per un certo periodo, poi si interrompe quando il corpo si rende conto che la gravidanza non c’è.

La cagna va in calore due volte all’anno, per cui ha due cicli all’anno, a differenza delle donne in cui il ciclo è all’incirca mensile. Tuttavia, mentre nella donna e in altri animali esistono ormoni (dette prostaglandine) che hanno lo scopo di interrompere il ciclo se non c’è gravidanza, nel cane questo non avviene: le modificazioni ormonali del ciclo, quindi, si manifestano nello stesso modo, per circa 60 giorni, sia che ci sia gravidanza, sia che non ci sia.

A volte non ci si rende conto della differenza, ma altre volte si, specialmente da 50 a 60 giorni dalla comparsa del ciclo estrale (perdite di sangue): è qui che si manifesta la gravidanza isterica, perché gli ormoni “convincono” la cagna di essere incinta. Quando il parto, per ovvi motivi, non avviene, il cane può provare frustrazione.

Rimedi alla gravidanza isterica

Rimedi alla gravidanza isterica, nel momento in cui avviene, non ce ne sono, perché ormai le modificazioni ormonali sono avvenute; va detto che la situazione si risolve da sola nel giro di 10-15 giorni, quando gli ormoni scompaiono, ma questo fenomeno può lasciare dei segni sull’animale: in particolare, l’ipertrofia mammaria (crescita delle mammelle) può aprire la strada ai tumori mammari.

Se il cane è sottoposto alla gravidanza isterica, quindi, è utile pensare all’intervento di sterilizzazione, perché togliendo le ovaie si risolve il problema (sono le ovaie la causa del ciclo); anche perché questa cosa tenderà a ripetersi due volte all’anno, aumentando il rischio di tumore.

Su internet, poi, ho notato che molti parlano dell’utilizzo dei fiori di Bach per evitare la gravidanza isterica: sono solo un placebo, non servono assolutamente a nulla. Anche perché sono a tutti gli effetti una pseudoscienza, al pari degli oroscopi o dell’ufologia. Se volete saperne di più, chiedete direttamente a me oppure a un altro veterinario, che vi spiegherà tutto.

Dott. Valerio Guiggi – Medico Veterinario Specialista

(Contatta l’autore: info@valerioguiggi.it) 

© 2017, Mondofido. Riproduzione Riservata

Rispondi