Troppe proteine nella dieta sono dannose per il cane?

Troppe proteine nella dieta sono dannose per il cane?

Mondofido

Una delle leggende metropolitane che riguardano l’alimentazione del cane è che un eccesso proteico sia dannoso per la sua salute. In realtà non è così: vediamo perché.

Una delle leggende metropolitane che riguardano l’alimentazione del cane è che un eccesso di proteine sia dannoso per la sua salute. In realtà non è così: vediamo perché.

Qualche anno fa, i medici veterinari pensavano che l’eccesso proteico nel cane, cioè l’ingestione di troppe proteine con la dieta, potesse portare a patologie anche gravi come l’insufficienza renale o le malattie epatiche.

La medicina veterinaria, come tutte le altre scienze, però, ha dei progressi e questo ha portato a scoprire, negli ultimi anni, che le troppe proteine non fanno male al cane.

L’ho spiegato bene in questo video, dove analizzo la questione riportando anche le fonti scientifiche relative all’argomento.

Troppe proteine nell’alimento per cani non sono dannose

Il motivo per cui si pensava che l’eccesso proteico fosse dannoso è un ipotetico appesantimento degli organi, in particolare fegato e rene, che devono lavorare su queste sostanze, uno modificandole e l’altro eliminandole.

In effetti, quando abbiamo problemi di insufficienza epatica o renale, ma anche di calcoli vescicali (di struvite) bisogna limitare l’apporto proteico, perché i prodotti della degradazione delle proteine, in particolare l’urea, non vengono gestiti correttamente e rimanendo nel sangue possono essere anche letali per il cane.

Questo, però, succede solo quando questi organi lavorano male, sono malati. Quando sono sani riescono invece a sopportare bene il carico di lavoro sulle proteine, perché gli animali (a differenza dell’uomo) sono carnivori, e il loro organismo è strutturato proprio per mangiare la carne, e non altre sostanze (a differenza nostra).

Questo significa che, nel cane sano, le proteine non devono essere troppo poche (perché altrimenti il cane va in carenza), ma possono essere più delle dosi consigliate, senza alcun problema.

Il limite è che, chiaramente, non riducano troppo le altre sostanze nutritive (nel senso che una dieta con 100% di proteine e 0% degli altri nutrienti è dannosa, certo, ma non per le troppe proteine ma per la mancanza delle altre sostanze!).

Nell’animale sano, secondo la fonte riportata nel video, l’eccesso proteico non è un problema, né nei croccantini, né nell’alimentazione casalinga.

Se sentite dire una frase del genere probabilmente la dice qualcuno che è, molto semplicemente, “rimasto indietro” relativamente agli studi sull’alimentazione del cane.

Dott. Valerio Guiggi – Medico Veterinario Specialista

(Contatta l’autore: info@valerioguiggi.it)

© 2017, Mondofido. Riproduzione Riservata

Rispondi