Pet sitter a portata di click

Pet sitter a portata di click

Mondofido

Sempre più numerosi i siti e le App gratuite per poter scegliere il pet sitter migliore e lasciare così il nostro cane in mani esperte e fidate

I nostri amici a quattro zampe sono a tutti gli effetti membri delle nostre famiglie e, come tali, una delle nostre principali preoccupazioni è avere una pet sitter di fiducia a cui lasciarli quando non possiamo portarli con noi.

Quello che un tempo poteva, erroneamente, essere considerato un lavorofacile” fatto da persone volenterose e che semplicemente amassero i cani e avessero del tempo libero, è oggi un avera e propria professione. 

Essere un pet sitter oggi, presuppone delle competenze e delle conoscenze in tema di educazione e capacità di interazione col cane di non secondaria importanza.

Così come non lasceremmo mai nostro figlio al primo venuto, sapere che chi si occuperà di Fido, abbia fatto un percorso formativo da educatore o comportamentalista ci permetterà di partire sereni.

Come sempre la tecnologia corre in aiuto dei nostri bisogni

Sono diveri i siti e le App gratuite nate per permetterci di scegliere il miglior pet sitter in base al luogo dove ci troviamo.

Tra i più noti vi segnaliamo: Petme, con i suoi oltre 10.000 professionisti tra cui poter scegliere, inserenddo semplicemnte: luogo, periodo e tipologia di servizio cercato (se petsitting in casa propria o presso il pet sitter).

Holidog con servizi che vanno dalla semplice passeggiata quando siamo a lavoro, a soggiorni più lunghi, oppure DogBuddy e Pawshake, dove inserendo semplicemnte luogo e periodo restituiranno un ampio ventaglio di possibili soluzioni in linea con la vostra ricerca. 

Come per i classici siti di booking che utilizzate per organizzare i vostri viaggi o sciegliere un ristorante, anche in alcuni di questi, potrete leggere le recensioni pubblicate da chi prima di voi abbia provato il serivzio lasciando un commento per ciascun aspirate pet sitter.

Se proprio non riusciamo a tenerli sempre con noi e siamo costretti, a malincuore, a separarcene per periodi più o meno brevi, la tecnologia ci da una “zampa” per trovare una soluzione.

Ottavio Bardari

© 2017, Mondofido. Riproduzione Riservata

Rispondi