Quale verdura dare a Fido

Quale verdura dare a Fido

Mondofido

I vegetali contengono dei nutrienti essenziali per il buon funzionamento dell’organismo e sono necessari per la regolazione dell’attività intestinale

Contrariamente a quello che si pensa, ai cani la verdura piace, specialmente d’estate, dà freschezza nella  ciotola.

I vegetali contengono dei nutrienti essenziali per il buon funzionamento dell’organismo e sono necessari per la regolazione dell’attività intestinale e dovrebbero costituire ALMENO il 15-20% del totale del pasto.

Tutte le verdure, specialmente all’inizio devono essere frullate per aiutare il nostro amico nella digestione delle fibre e poter quindi assimilare tutte le vitamine contenute.

Si possono frullare crude lasciando intatto tutto l’apporto vitaminico oppure si possono cuocere in un pochino di acqua e frullarle nella stessa acqua di cottura in modo da conservare tutte le vitamine oppure si possono cuocere a vapore.

I vegetali hanno caratteristiche e proprietà diverse e per una corretta alimentazione, nella ciotola bisognerebbe prevederne una buona varietà, invece, molto spesso sono presenti soltanto zucchine e carote.

In realtà le verdure da poter dare tutti i giorni sono molte, possono essere date singolarmente o unite insieme in una sorta di minestrone vegetale ipocalorico per permettere ai nostri amici di fare il pieno di vitamine e fibre indispensabili al loro benessere.

Parliamo di verdura a foglia verde, carote, zucchine, zucca, fagiolini, sedano, finocchi, rape, barbabietole, rucola, radicchio.

VERDURA A FOGLIA VERDE

BIETOLE, SPINACI e LATTUGA

grande fonte di acido folico, zinco, ferro, potassio, hanno proprietà antiossidanti e sono quelli con le vitamine di cui il cane ha più bisogno ricchi di vitamine  A – K – E – C, sono fonte di fibre necessarie per la salute del cane  La lattuga possiede proprietà antinfiammatorie e calmanti.

ATTENZIONE: gli spinaci, seppur ottimi, non possono essere dati in grandi quantità, in quanto contenendo acido ossalico porterebbero alla formazione di calcoli renali nei cani predisposti.

CAVOLI e BROCCOLI

DA DARE CON MODERAZIONE – IN QUANTITA’ CONTROLLATE –

benchè ricchi di vitamine A – C – K e un alto contenuto di fibre solubili,  i broccoli possono portare irritazione gastrointestinale, inoltre in quantità elevate limitano le funzioni della tiroide.

L’istiocianato contenuto nei broccoli, potrebbe avere effetti tossici sul cane se dato quotidianamente per più del 20-25%.

CAROTE e ZUCCHINE

Ottimo complemento di una dieta naturale, ipocaloriche e piene di vitamine

Le zucchine contengono vitamine A – C – B – E acido folico, nonché una grande quantità di acqua , potassio, magnesio, fosforo, calcio., sono utili a contrastare le infiammazioni urinarie e hanno un potere lassativo.

Le carote sono importantissime per l’equilibrio della digestione del cane, grazie alle fibre contenute, rinforzano e proteggono le pareti dello stomaco, aiutando a riequilibrare la flora intestinale.

Ricche di fibre, vitamine C – D – E – betacarotene, potassio, ferro, magnesio.

Per rendere assimilabile il betacarotene (importante per la vitamina A) si consiglia di farle mangiare ben cotte.

Sia le carote che le zucchine svolgono una buona azione depurativa favorendo la diuresi, sono un’ottima scelta in caso di malattie renali in quanto aiutano l’eliminazione delle tossine, alleggerendo il lavoro dei reni. Utili anche in caso di intolleranze alimentari.

ZUCCA

La zucca è un ottimo alimento che aiuta nella digestione, ricco di fibre, utile sia per regolarizzare il transito intestinale in caso di costipazione (utilizzandola cruda diventa un blando lassativo naturale) che per ottenere un effetto astringente (utilizzandola cotta).

Stimola il metabolismo e accelera la digestione , utilissima in caso di sovrappeso.

Antiossidante, ricco di vitamine A – C – E – betacarotene – potassio – magnesio – zinco e ferro.

FAGIOLINI VERDI – FINOCCHI

Poveri di calorie e ricchi di fibre, sali minerali e vitamine, sono ortaggi che possono essere consumati quotidianamente.

Il finocchio è disintossicante per fegato e reni, con effetti diuretici, inoltre, eliminando l’aria che si accumula nell’intestino, contrasta la fermentazione ed allevia eventuali disagi intestinali.

Migliora l’alito cattivo grazie ad un’azione antibatterica dei microbi della bocca.

PEPERONI – MELANZANE – POMODORI

sono DA EVITARE in quanto risultano poco digeribili, possono creare problemi intestinali e diarrea.

Le melanzane contengono grandi quantità di ossalato che favoriscono i calcoli renali.

Il pomodoro in realtà potrebbe essere dato in piccolissime quantità e solo molto maturo, ma sconsigliato sempre in caso di gastrite. Il pomodoro verde da insalata è TOSSICO per il cane, in quanto ha grande concentrazione di solanina e tomatina.

ATTENZIONE: ricordo a chi ha un orto che la pianta del pomodoro (steli e foglie) è fatale per i cani a causa della sua elevata tossicità dovuta alle elevatissime concentrazioni di solanina e tomatina.

Sonia Orlandi – Cheffa Dog

(contatta L’autore)

© 2017, Mondofido. Riproduzione Riservata

Rispondi