Ricotta di capra fatta in casa per i nostri cani (autoproduzione)

Ricotta di capra fatta in casa per i nostri cani (autoproduzione)

Mondofido

Una pappa che oltre ad essere buona fa molto bene al nostro cane? Ce la prepara Cheffa Dog con della ricotta di capra fatta in casa

La ricotta di capra per i nostri amici a 4 zampe, è un’ottima fonte di calcio e proteine, particolarmente digeribile

in quanto ha un bassissimo contenuto di lattosio, che non tutti i cani riescono a tollerare.

Dovrebbe costituire uno dei pasti settimanali insieme all’uovo nella giornata di scarico delle proteine della carne, oppure essere utilizzato per una sana merenda.

Molto spesso è di difficile reperibilità ma niente paura, oggi la autoproduciamo in casa!

Al posto del comune caglio animale ho utilizzato l’aceto di mele che oltretutto è un ottimo integratore per il nostro Fido.

Antibatterico, rinforza il sistema immunitario, antifungino e aiuta la digestione.

Il risultato è veramente sorprendente. Una ricotta cremosa, dal sapore dolce e genuino.

INGREDIENTI

  • mezzo litro di latte di capra (fresco o a lunga conservazione)
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 pentola di acciaio con fondo spesso
  • 1 colino a maglie fittissime
  • 1 cestino piccolo da ricotta
  • 1 canovaccio

PREPARAZIONE

Mettete il latte nella pentola e portatelo ad ebollizione mescolando spesso per non far formare il “velo”.

Appena inizierà a “fremere” siete arrivati alla giusta temperatura (volendo potete controllare con un termometro da cucina, avrà raggiunto circa gli 80°).

A questo punto bisogna aggiungere il nostro coagulante, L’ACETO DI MELE!

Mescolando velocemente per distribuire in maniera uniforme, fate bollire ancora per circa 1 minuto.

Vedrete immediatamente la formazione dei fiocchi di latte che si separano dal siero!

Togliete dal fuoco e coprite con il canovaccio facendo raffreddare a temperatura ambiente, in questo modo i fiocchi di ricotta continueranno a formarsi.

Appena la ricotta di capra si è intiepidita toglietela con il colino e con un cucchiaio mettetela nel cestino. Lasciatela colare ancora circa 1 ora per togliere il siero in eccesso.

Mettete in frigorifero in un contenitore mantenendo sul fondo uno o due cucchiai del suo latticello in modo che rimanga bella cremosa.

Con mezzo litro di latte si ottiene circa 90 gr di ricotta di capra

Si conserva in frigorifero per circa tre giorni.

NOTA

la vera ricotta è quella che si ottiene dal siero rimasto che viene ri-cotto (da qui il nome), ma il risultato è assolutamente molto molto simile, dolce e cremosissimo.

E’ possibile utilizzare anche latte vaccino o latte scremato per una ricotta più light tenendo conto che più il latte è ricco (alta qualità) più la vostra ricotta verrà saporita.

CONSIGLIO CULINARIO

Raddoppiate le dosi per condividere con il vostro amico e nel vostro cestello aggiungete olive o rucola a gusto vostro per avere un secondo fresco e gustoso da accompagnare con una bella insalata mista oppure, per una dolce colazione energizzante aggiungete una goccia di miele e scaglie di cioccolato.

Sonia Orlandi – Cheffa Dog

(contatta l’autore)

© 2017, Mondofido. Riproduzione Riservata

Rispondi