Riso alla curcuma tacchino e zucchine

Riso alla curcuma tacchino e zucchine

Mondofido

Un pasto appetitoso e ricco di proprietà benefiche per il vostro cane? Con un pizzico di curcuma e i consigli di Cheffa Dog il gioco è presto fatto

Inserire la curcuma nella ciotola del tuo cane è una ricetta vincente,  migliora il suo benessere apportando diversi benefici.

La curcuma proviene dall’India  e dalla radice si estrae la spezia: la radice prima viene fatta bollire e poi seccare, infine viene schiacciata per ottenere una polvere fine e gialla.

I benefici della curcuma sono conosciuti da migliaia di anni, le sue proprietà benefiche sono possibili grazie agli elementi che contiene: la curcumina,  il potassio, la vitamina C.

Gli estratti di curcuma presentano attività antinfiammatoria, antiossidante e immunostimolante anche nei nostri amici a 4 zampe. E’ l’ingrediente di base della famosa pasta d’oro.

Molte sono le patologie, che possono beneficiare dell’azione della curcuma: è un epatoprotettore naturale, abbassa i livelli di glicemia, è un blando antitumorale.

AVVERTENZE

Ricordiamoci sempre di non esagerare altrimenti gli effetti collaterali potrebbero essere peggiori dei benefici.

In caso di troppo utilizzo, possono verificarsi disturbi gastrointestinali, nausea e diarrea.

LA PUNTA DI UN CUCCHIAINO per un cane di media taglia è più che sufficiente.

INGREDIENTI:

  • RISO BOLLITO E SCIACQUATO
  • COSCIO DI TACCHINO
  • UNA PICCOLA ZUCCHINA
  • BARBE DI FINOCCHIO
  • CURCUMA IN POLVERE

PREPARAZIONE

Iniziate tagliando sottilmente la zucchina e il tacchino a bocconcini adatti alla misura del vostro cane.

Mettete in un padellino antiaderente le zucchine insieme alle barbe di finocchio tritate e una piccola tazzina di acqua. A metà cottura quando le zucchine sono ammorbidite, aggiungete anche i bocconcini di tacchino.

Nel frattempo unite il pizzico di curcuma al riso e amalgamate bene finchè diventa bello giallo (se serve aggiungete un cucchiaino di acqua per sciogliere meglio la polvere di curcuma).

Quando il tacchino è scottato da tutti i lati aggiungetelo al riso insieme al suo sughetto che nel frattempo si è formato, fate raffreddare e la ciotola è pronta per essere gustata.

NOTA

Usare sempre prodotti BIO di qualità per beneficiare delle sue caratteristiche, controindicata in caso di gastrite, prima di farne uso CHIEDERE SEMPRE AL VOSTRO MEDICO VETERINARIO.

Sonia Orlandi – Cheffa Dog

(contatta l’autore)

© 2017, Mondofido. Riproduzione Riservata

Rispondi