Shelly, l’App che salva Fido dai bocconi avvelenati

Shelly, l’App che salva Fido dai bocconi avvelenati

Mondofido

Un’applicazione gratuita per conoscere in tempo reale la presenza di pericoli per il nostro cane.

Si chiama Shelly ed è un’App gratuita che segnala, in tempo reale, la presenza di eventali pericoli per i nostri cani. Quante volte vi sarà capitato, passeggiando con Fido, che all’improvviso abbia tirato su qualche schifezza da terra.

Il primo pensiero sarà stato: “cosa avrà mangiato” oppure “e se fosse un boccone avvelenato”? Per scongiurare la seconda ipotesi, ci viene in soccorso la tecnologia con una nuova App: Shelly.

Questa applicazione si basa sulle segnalazioni inviate in tempo reale da parte di altri proprietari di cani.

Se ci dovessimo imbattere in un boccone avvelenato o peggio ancora in uno di quegli odiosi e vigliacchi wurstel con chiodi, potremo segnalarlo attraverso il nostro smartphone.

Proprio uno di questi bocconi ha messo a repentaglio la vita del povero Kiro, un simpatico Shiba Inu di 4 anni. Durante la sua passeggiatina con la sua padrona ha infatti ingerito una di queste trappole mortali.

Andrea Bolner, co-founder dell’App, racconta che questa brutta avventura, finita fortunatamente bene, si sarebbe potuta evitare grazie a Shelly

Un membro della community aveva segnalato come zona di pericolo, proprio quella dove il nostro piccolo Shiba Inu ha trovato il wurstel con il chiodo.

Ad oggi sono oltre 20.000 gli utenti che hanno scaricato questa App e che condividono informazioni su zone più o meno sicure dove poter recarsi con i propri cani.

Sarebbe bello non dover ricorrere a simili App, ma purtroppo viviamo in una società dove spesso la vita di un animale viene considerata priva di qualunque valore.

Ringraziamo Andrea per la sua idea e gli facciamo un grande in bocca al lupo, sperando che questo possa evitare il ripetersi di un episodio come quello accaduto nel torinese al povero Kiro.

Ottavio Bardari

© 2017, Mondofido. Riproduzione Riservata

Rispondi