Straccetti di Pollo in Vasocottura

Straccetti di Pollo in Vasocottura

Mondofido

Una ricetta della tradizione delle nostre nonne per una ciotola sana e nutriente.

La vasocottura è una tecnica di cucina molto antica, tornata in auge recentemente, in quanto consente di mantenere inalterati, esaltandoli, i sapori degli alimenti in modo dietetico e sano.

Non vi è dispersione di sostanze nutritive che restano all’interno del contenitore.

E’ a metà strada tra una cottura a vapore e quella al cartoccio, è possibile preparare un intero menù all’interno di un contenitore.

Oggi ci cimentiamo in una preparazione di base semplicissima, cuocendo degli straccetti di pollo.

INGREDIENTI

  • PETTO DI POLLO
  • INSALATINA FRESCA
  • PATATA AMERICANA DOLCE GIA’ COTTA
  • OLIO DI LINO
  • SACCHETTI IN PLASTICA PER SURGELARE CON CHIUSURA ERMETICA

PREPARAZIONE

La particolarità della preparazione di oggi  è che la vasocottura non la faremo in un barattolo come di consueto, ma utilizzeremo il sacchetto per congelare con chiusura ermetica. 

In questo modo la preparazione sarà ancora più semplice e alla portata di tutti.

Iniziate mettendo a scaldare l’acqua in una casseruola, prendete il petto di pollo e mettetelo dentro il sacchetto di plastica. Chiudete bene la chiusura ermetica.

Quando l’acqua inizia a  bollire, abbassate i fuochi e adagiate il sacchetto con il petto di pollo nell’acqua.

Fate cuocere per circa 10 minuti, regolatevi poi in base alla quantità di carne che avete messo all’interno, vi accorgerete che è cotto dal colore più chiaro.

Togliete il sacchetto dall’acqua e lasciate riposare chiuso su un piatto.

Nel frattempo lavate la vostra insalatina e frullatela finemente, tagliate un paio di fette dalla patata americana che avevate già provveduto a bollire.

Assembliamo la ciotola: togliete dal sacchetto il petto di pollo e tagliatelo sottile con il coltello, (vi accorgerete che è morbidissimo) e adagiatelo nella ciotola unendo la purea di insalatina e la patata americana. Alla fine aggiungete olio di lino a crudo.

Ho voluto dare un tocco finale alla ciotola, ho aggiunto un pizzico di polvere di barbabietola che avevo autoprodotto in essiccatore un vero colpo da MASTERDOG!

NOTA: se si è formato del sughetto all’interno del sacchetto di cottura, non sprecatelo, contiene sostanze importanti, aggiungetelo nella ciotola come se fosse un brodino, renderà ancora più gustosa la ricetta.

Sonia Orlandi – Cheffa Dog

(contatta l’autore)

© 2017, Mondofido. Riproduzione Riservata

Rispondi