I cani potranno entrare in Ospedale anche a Monza e Desio

I cani potranno entrare in Ospedale anche a Monza e Desio

Alessandra Curreli

Prosegue il via libera della Regione Lombardia all’ingresso in Ospedale per gli animali d’affezione anche al San Gerardo di Monza e all’Ospedale di Desio. Entrambe i due centri si adeguano e aprono le porte ai nostri compagni di vita.

Erano già 16 le strutture in Lombardia pronte ad accogliere i nostri amici a quattro zampe, oggi potranno farlo anche a Monza e Desio.

Oltre ai cani, anche i gatti e i conigli potranno accedere alle stanze dei rispettivi padroni ricoverati per lunghe degenze seguendo una precisa lista di regole.

Le Regole

Solo i pazienti ricoverati da più di cinque giorni potranno ricevere una visita dal proprio animale domestico, il quale dovrà essere sottoposto nelle 24 ore prima della visita a uno shampoo antiparassitario e alla spazzolatura.

Chi procederà a portare l’animale in ospedale dovrà essere maggiorenne e in grado di controllarlo.

E’ obbligatorio il guinzaglio per i cani (massimo 1.5 metri come prevede la legge) e il trasportino per gatti e conigli.

Inutile dire che pelo ed eventuali deiezioni debbono essere raccolte portandosi gli strumenti da casa.

Inoltre si dovrà sempre avere con sé la documentazione sanitaria dell’animale. Per i cani obbligatorio anche il certificato di iscrizione all’anagrafe con certificazione di controlli  veterinari nell’ultimo anno.

Cosa resta escluso

Restano vietati alcuni luoghi, come i bagni, ai carrelli degli alimenti e nei reparti in cui non ci si stata  autorizzazione, così come è vietata la loro presenza durante le visite mediche.

Non serve autorizzazione per atrio di ingresso e sale di attesa Cup, ma si dovrà comunque avvisare il personale che fornirà un camice monouso.

La visita in ogni caso va concordata e si deve effettuare nel giorno e nell’orario fissato con il Coordinatore infermieristico.

Le richieste vanno indirizzate alla Direzione Medica di Presidio, possono essere consegnate a mano, via mail o via fax. A mano presso la sede locale (lunedì – venerdì esclusi festivi, 9 – 13).

Oppure via email a urp.desio@asst-monza.it oppure urp@asst-monza.it. O via fax al 0362/383880 per Desio o allo 039/2339248 per il San Gerardo.

Resta che in ogni caso la responsabilità civile e penale per qualsiasi atto che avvenga da parte del cane durante la visita rimanga sempre in capo al proprietario.

Alessandra Curreli

© 2018, Alessandra Curreli. Riproduzione Riservata

Rispondi