I cani, star indiscusse dei social network e della tecnologia

I cani, star indiscusse dei social network e della tecnologia

Mondofido

Tutti pazzi per Fido nel mondo dei social network ma non solo…

Se i celebri documentaristi, Piero e Alberto Angela, volessero girare un documentario sui cani e dovessero scegliere l’habitat naturale dei protagonisti del loro filmato, non potrebbero che optare per il mondo dei social network.

E’ esattamente qui che ormai dominano incontrastati i nostri amici a 4 zampe. Alcune ricerche d’oltre oceano dimostrano come ad esempio le pagine che raccolgono i numeri più alti di condivisioni e like siano proprio quelle che pubblicano immagini di animali e cuccioli.

Sono, ad esempio, oltre 17 milioni i fans della pagina Facebook del tenero Boo il volpino di Pomerania che domina incontrastato il regno di Zucherberg.

Lo strapotere digitale dei nostri amici cani non si limita ai social network ma dilaga in tutta la nostra vita digitale.

Se vi invitassimo a sfogliare il rullino fotografico del vostro smartphone scoprireste di far parte anche voi di quella fetta di popolazione il cui numero di foto del prorio cane super per numero quello dgli scatti realtivi alle vacanze, ai seflie e al cibo.

Oppure potreste essere compresi, come chi vi scrive, tra quel 40% di padroni di cani che hanno come sfondo del proprio telefono la foto del proprio cucciolo.

Ma non finisce qui! Per non separarci dai nostri amati amici pelosi, si sono moltiplicate a dismisura nelle nostre case, webcam e apparecchi elettronici in grado di controllare e interagire con Fido, mentre siamo lontani da lui.

Tra questi  c’è Furbo, la videocamera che oltre a consentire di ascoltare e dialogare col proprio cane, è dotata anche di un distributore di premietti, il tutto controllabile attraverso una app ovunque vi troviate.

Forse per alcuni tutto questo sembrerà un’esagerazione, ma chi vi scrive non si sente di condannare qualche “follia” a vantaggio dei nostri piccoli compagni di vita che non chiedono altro che di essere amati.

Ottavio Bardari

© 2017, Mondofido. Riproduzione Riservata

Rispondi