660 eruo di multa per aver ricevuto in regalo un cane

660 eruo di multa per aver ricevuto in regalo un cane

Mondofido

Multa salatissima per una donna che ha ricevuto un cane in dono privo di documenti validi che ne attestassero lo stato di salute e le vaccinazioni fatte

Quando una donna, residente ad Azzano Decimo (PN) si è vista portare in dono un cuccilo di Husky, mai avrebbe pensato che quel dono le sarebbe costato una salatissima multa.

Di ritorno da un soggiorno in Albania un conoscente della donna ha pensato di portarle in dono quel cuccilo che da sempre desiderava.

Purtroppo quando la donna si è recata presso il locale servizio veterinario per regolarizzare il cane, si è vista comminare una multa di ben 660 euro.

La legge infatti parla chiaro, e tabilisce che per importare animali di età inferiore alle 12 settimane da Paesi al di fuori dell’Unione Europea sono obbligatori la certificazione antirabbica e il passaporto.

Il piccolo husky non possedeva questi requisiti e malgrado la buona fede della donna, sono dovute intervenire le forze dell’ordine procedendo col sequestro del cane e l’emissione della sanzione.

Medesima sanzione è stata elevata nei confronti di chi il cane lo aveva aquistato.

Questo ci fa richiamare l’attenzione ancora una volta sulla necessità di prestare particolare attenzione quando si acquista un cane.

Attenzione quando comprate un cane

Soprattutto quando l’acquisto viene fatto all’estero dove, come in questo caso, viggono leggi differenti dalle nostre in materia di compravendita di animali.

Fortunatamente il buon senso e la tutela della parte indifesa di questa storia, il cucciolo di husky, hanno prevalso. Il sequestro è stato disposto con affidamento in custodia alla padrona, che dovrà però tenere il cane in isolamento fino al compimento dei 3 mesi di vita, sottoponendolo a tutte le visite e vaccinazioni del caso.

L’insegnamento che traiamo da questa storia è sempre il medesimo, massima attenzione quando si acquista un cane perchè purtroppo ci sono tante persone pronte a carpire la nostra buona fede e il desiderio di accogliere un peloso tra le nostre mura domestiche.

Ottavio Bardari

© 2017, Mondofido. Riproduzione Riservata

Rispondi